Assicurazione cardif: preventivi e opinioni sulla polizza BNP

Informazioni sull’assicurazione cardif di BNP Paribas

L’assicurazione Cardif è una polizza assicurativa nel campo dei finanziamenti che copre clienti, beni e prodotti, in linea con le altre polizze conosciute nel settore, potendo vantare però un modello unico basato su un network globale. L’assicurazione Cardif è infatti una copertura a livello internazionale, mirata a salvaguardare persone e finanziamenti, offrendo servizi a diversi partner.
La sezione assicurativa di BNP Paribas Cardif è tra le maggiori nel panorama del sistema finanziario. Grazie alla continua ricerca nell’innovazione e nello sviluppo, è in grado di mantenere alto il suo profilo pionieristico che da sempre, dal momento della sua entrata in scena, l’ha contraddistinta. Per queste ragioni, l’assicurazione Cardif continua a proporre sempre nuove soluzioni assicurative al passo con i tempi.

I suoi campi sono il Risparmio e la Protezione, per accompagnare i clienti nella costruzione del proprio futuro e soprattutto nella salvaguardia dello stesso, proteggendoli da situazioni imprevedibili che potrebbero compromettere il credito. Anche in un periodo come quello attuale, intaccato dalla pandemia da coronavirus, le polizze assicurative, tra cui la Cardif, propongono nuove e tempestive soluzioni.
L’assicurazione Cardif è una polizza di fama mondiale, ma anche molto discussa in seguito ad alcuni episodi di pubblica notorietà avvenuti qualche anno f. Per questo motivo abbiamo pensato di raccogliere nel seguente articolo tutte le informazioni sull’assicurazione Cardif, riportandone non solo la storia e le più evidenti caratteristiche tecniche, ma anche le attuali opinioni sulla polizza.

Storia e inaugurazione dell’assicurazione Cardif

L’assicurazione Cardif nasce nel 1973 come Compagnie d’Assurance et d’Investissement de France. Già al tempo rappresentava una delle polizze emergenti nel contesto finanziario, divenendo parte del Gruppo BNP Paribas soltanto nel 1998. Da lì in seguito, l’assicurazione si è estesa a livello internazionale, ampliando la collaborazione con diversi partner finanziari. 

Nel 1989 Cardif arriva in Italia, apportando quel modello assicurativo che BNP già distribuiva nel mondo.  Lo spirito avanguardistico del polo assicurativo ha spinto milioni di italiani a sottoscrivere l’assicurazione Cardif, riconosciuta come polizza poliedrica e innovativa per i clienti BNP e non solo. L’assicurazione Cardif è difatti sottoscrivibile anche da clienti di altri istituti del credito, considerando che BNP Paribas Cardif collabora oggi con un gran numero di nomi del settore, di cui è nota l’affiliazione con BNL. 

Ad oggi, la BNP Paribas Cardif è considerata tra le 10 maggiori assicurazioni nel paese e una delle più attive in tutto il mondo.

A cosa serve un’assicurazione Cardif

Sottoscrivere una polizza assicurativa, seppur non obbligatoria per legge, è spesso richiesta dai vari istituti del credito per concedere il contratto di mutuo. Non solo per il mutuo, ma anche per alcuni prestiti la polizza viene richiesta dai vari creditori. Le ragioni sono sostanzialmente due: la banca o l’istituto in questione necessita di una protezione al credito erogato; il debitore, dall’altro canto, potrebbe necessitare di una copertura per improvvise insolvenze.

Nel sistema finanziario, il rischio attorno al credito è piuttosto alto:assicurazione cardif ecco perché gli istituti, prima di concedere un prestito, vagliano attentamente la situazione creditizia del richiedente. Tuttavia un capitolo a parte si apre per quelle situazioni straordinarie che, indipendentemente dalla buona condotta di un pagatore, potrebbero compromettere la restituzione di un prestito. Si chiamano eventi imprevedibili, per l’appunto, quegli episodi che, a differenza di un piano rateale, non possono rientrare in “programma” di vita e che, di punto in bianco, potrebbero cambiarne l’intero corso. Come tante polizze sui finanziamenti, l’assicurazione Cardif serve a proteggere il prestito da imprevisti.

In particolare, l’assicurazione Cardif è specializzata in Risparmio e Protezione per il cliente, per la sua famiglia e per i beni personali. Per questo l’offerta Cardif è strutturata in diverse macro aree, pensate apposta per proteggere il cliente a 360 gradi e con diverse soluzioni.  Nello specifico, la gamma di BNP Paribas Cardif comprende Protezione della Persona, Protezione del Finanziamento e Protezione dei beni.

Nella Protezione della Persona, polizze come Protezione della Salute o Protezione Stile di vita mirano a proteggere i familiari del titolare della polizza dagli eventi imprevedibili come invalidità, inabilità, ricovero, perdita del lavoro e decesso. Anche in casi eccezionali, come quello scaturito di recente dalla pandemia da coronavirus, l’assicurazione Cardif è intervenuta proponendo garanzia e tutela con indennità a chi ha contratto il virus e si è ritrovato inadempiente, a causa di ricovero ospedaliero o quarantena domiciliare.

Nella Protezione del Finanziamento, l’assicurazione Cardif si impegna a proteggere il titolare di un prestito o di un mutuo qualora incappasse in uno degli eventi imprevedibili, salvaguardando il rimborso del debito residuo. Un esempio è la polizza collaborativa tra BNL e BNP Cardif, ovvero, la “Serenity”. Questa assicurazione Cardif e BNL è un’assicurazione sul mutuo che, in caso di situazioni gravi, si impegna a proteggere il debito del cliente, a seconda del “pacchetto” acquistato con la polizza.
Con la Protezione dei Beni, il proprietario di una casa, di un veicolo o di un bene elettronico può proteggere il suo patrimonio con l’assicurazione Cardif, che si impegna a coprire il bene da eventuali imprevisti. Di particolare interesse è l’assicurazione Cardif sulla casa, “Habit@t”. Si tratta di un’innovativo sistema di copertura che protegge l’abitazione con un piano assicurativo e con una rete telematica di sorveglianza e assistenza, che interconnette la casa, il proprietario e lo staff tecnico di Cardif.

Preventivo assicurazione Cardif: come e dove effettuarlo?

BNP Paribas Cardif non dispone di agenzie sul territorio. Difatti, l’acquisto dei prodotti avviene solo tramite intermediazione dei partner Cardif. Per questo la società indirizza gli interessati ad un’assicurazione Cardif presso una delle filiali BNL. Per richiedere un preventivo di assicurazione Cardif, pertanto, si può contattare il Servizio Clienti Cardif, accedere nell’Area Riservata oppure recarsi in una filiale BNL, se si tratta di un’offerta collaborativa. 

Se l’assicurazione Cardif è in collaborazione con BNL, oltretutto, è possibile consultare il set informativo nel sito di BNL, per poi prenotare un appuntamento online.

Per l’assicurazione Cardif Habit@t, invece, è possibile calcolare un preventivo online a BNP, in maniera semplice e rapida su questa pagina. 

Contatti e numeri utili

È possibile contattare il Servizio Clienti per l’assicurazione Cardif dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle 19:00, e il sabato dalle 9:00 alle 13.00. Ecco i contatti di riferimento per domande o per la comunicazione di sinistri:

Per informazioni sui prodotti BNL il numero specifico è 060 060, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18:30.  

Se invece aveste la necessità di contattare l’assicurazione Cardif per un reclamo, si può procedere nella prima modalità Reclami all’impresa, dove è necessario inviare alla sezione Ufficio Reclami per iscritto tramite posta, email o fax ai seguenti contatti:

  • indirizzo: Cardif Assurances Risques Divers S.A – Rappresentanza Generale per l’Italia – Ufficio Reclami – Piazza Lina Bo Bardi, 3 – 20124 Milano;
  • fax: 02.77.224.265;
  • email: reclami@cardif.com

Se entro 45 giorni il mittente non riceve un riscontro dall’Assicurazione Cardif, è tenuto a procedere con il reclamo all’Ivas.

Altrimenti, si può procedere con la seconda modalità Reclami all’Ivas:, dove il reclamo va inviato all’indirizzo via del Quirinale 21, 00187 Roma. Come specificato da BNP, nel reclamo il mittente è tenuto ad inserire dati personali (nome, cognome, indirizzo, numero telefonico), soggetto della lamentela e motivazione (anche eventuale documentazione del problema).

Opinioni e recensioni sulla polizza Cardif

Da qualche anno quella delle polizze assicurative è diventato un vero e proprio fenomeno che, nel giro di poco tempo, si è intensificato tra i diversi istituti del credito che dominano il mercato finanziario. Si tratta, molto più comunemente, di quella discussione secondo cui oggi le grandi finanziarie rifilano polizze obbligatoriamente, altrimenti non viene concesso un prestito.

Questa riflessione è suggestiva per comprendere se conviene o meno un’assicurazione Cardif.

In molti ricorderanno quando nel 2018 alcuni nomi, tra cui Cardif, sono finiti nel mirino dell’antitrust. Questa tendenza a far sottoscrivere obbligatoriamente polizze, ha acceso la curiosità degli indagatori che hanno non solo analizzato il fenomeno, ma raffinato la normativa per la quale oggi si gode di maggior controllo sulle assicurazioni. Ispezioni, report, verifica delle reti di distribuzione e soprattutto maggiore sicurezza sul diritto di recesso, uno dei problemi riscontrati dall’indagine finanziaria in Cardif. L’intervento dell’antitrust ha senz’altro portato al miglioramento le polizze assicurative a partire da quel momento in poi. E questo è un dato positivo.

La polizza sul mutuo è di per sé uno strumento salvifico, seppur a suo modo oneroso. Si tratta di una spesa in più che ben volentieri l’intestatario di un finanziamento rinuncerebbe a pagare, piuttosto che ritrovarsi un altro numero in più nel suo debito. Il punto è sempre quello: gli eventi imprevedibili. L’assicurazione è una garanzia per incidenti di percorso che potrebbero compromettere la vita o il rendimento di una persona che rischia, a quel punto, di perdere il proprio mutuo, il bene, e parte del patrimonio familiare.

Nel mondo delle polizze, l’assicurazione Cardif è una delle più prestigiose in termini di titolo. La BNP Paribas Cardif è tra le maggiori reti che operano a livello internazionale e collaborano con tanti partner del mondo finanziario: alcune famose polizze sottoscritte dagli istituti provengono dalla grande rete BNP, come il caso di BNL. I servizi che offre questo marchio sono tanti e cercano di rispondere alle diverse esigenze dei clienti. 

La domanda pertanto è: com’è la polizza Cardif? Opinioni e recensioni del 2020 da parte di chi ha avuto esperienza con Cardif, possono aiutarci a formulare un giudizio complessivo, anche se nel web non se ne trovano molte di considerazioni. Ad esempio:

Pietro F. sostiene che l’assicurazione Cardif è stata molto utile in un periodo in cui ha perso il lavoro in seguito ad una malattia. 

Alessandro P., invece, recensisce negativamente l’assicurazione Cardif, lamentando l’arrivo di una raccomandata postuma ad un decesso familiare e di una polizza dormiente, contro la quale è stato difficoltoso mettersi in contatto con il Servizio Clienti Cardif per reclamare.

In relazione a quest’ultimo caso, si riscontrano alcune lamentele circa il Servizio Clienti, che sembrerebbe troppo occupato. Per questo è opportuno segnalare che sono attivi anche i canali social, dove BNP Paribas Cardif non solo pubblica novità del momento, ma può rispondere alle domande degli utenti che commentano sotto i post; alimentando talvolta discussioni interessanti che possono far luce sulle considerazioni generali degli utenti e il loro grado di soddisfazione.


E su queste ultime considerazioni finisce l’approfondimento sull’assicurazione Cardif, la polizza BNP Paribas di cui speriamo di aver fornito informazioni esaustive e mirate ad assetare la vostra curiosità. Con l’idea che oggigiorno è bene pensare di sottoscrivere una polizza, ma non prima di essersi documentati a sufficienza, vi invitiamo a porci delle domande qualora aveste dei dubbi o delle perplessità su quanto scritto o meno. Con un rapido e semplice commento, saremo felici di cercare nuovamente delle risposte insieme. E se ci sono questioni o richieste più specifiche, nessun problema: potete sempre inviarci una email ed esporci il vostro problema, senza impegno. 

Condividi questo articolo:

Assicurazione cardif: preventivi e opinioni sulla polizza BNP

mutuo ipotecario per liquidità