Cariparma mutuo 100% 2022: come richiederlo?

Richiesta, tassi e possibilità per un mutuo al 100 per cento con Cariparma

Con l’articolo di oggi andremo a scoprire se e come ottenere con Crédit Agricole – Cariparma un mutuo 100%. Il Gruppo bancario, da una prima vocazione territoriale nel parmense, è oggi una delle maggiori realtà bancarie in tutto il territorio italiano, dove ricopre circa undici regioni con le sue filiali e con le sue partnership.

Nell’ampia offerta di Crédit Agricole, il mutuo 100 per cento è uno dei prodotti più ricercati. Questo riflette, in parte, un problema piuttosto evidente nel mercato immobiliare: le persone scelgono di acquistare l casa nonostante manchi la liquidità iniziale per versare la caparra del mutuo, andando incontro alla maggiorazione dei tassi d’interesse da parte delle banche che cercano di ottenere sempre più garanzie. Anni fa, c’è stata una stagione più prolifera per i mutui cento per cento, che circolavano nel mercato finanziario in misura certamente maggiore rispetto ad oggi. Questo perché sono aumentati i casi di inadempienza da parte di mutuatari non più in grado di pagare le rate del mutuo. Al momento, dunque, le banche hanno sempre meno garanzie che il prestito torni indietro e per questo erogano mutui all’80%.

Tuttavia, Cariparma si conferma ancora come una delle banche più generose in questo senso, consentendo mutui superiori all’LTV massimo imposto dalla stragrande maggioranza delle banche. Pertanto, andiamo a scoprire come richiedere in Cariparma un mutuo 100 %, se è possibile e chi può richiederlo, e quali sono i tassi d’interesse proposti da questo istituto.

Cariparma mutuo 100% 2022: si può?

Per chi cerca in Crédit Agricole – Cariparma un mutuo 100% buone notizie: in questa banca si confermano alcune possibilità per ottenere un mutuo superiore all’80% del valore dell’immobile e che abbiamo il piacere di mostrarvi.

  • La prima possibilità è quella del “Progetto Abitare“. Da anni, Crédit Agricole ha dato vita ad una propria Real Estate Deleveraging con cui finanzia la costruzione di immobili residenziali e consente mutui fino al 100% del valore immobile per acquistarli.
  • In secondo luogo, è possibile ottenere un mutuo 100% con il Mutuo Giovani in garanzia Consap.
  • Terzo, è la possibilità di un mutuo Consap fino al 95% del valore anche per chi non è under 36 ma rientra nelle categorie prioritarie.

Infine, c’è da considerare un’opportunità che definiremmo “escamotage“. Si tratta della possibilità di ottenere con Crédit Agricole un mutuo all’80% del “valore di perizia“. Che cosa significa?  Sostanzialmente, la banca opta per il valore minore per erogare un prestito minore. Quindi se il prezzo d’acquisto è più basso del valore stimato dalla perizia, la banca erogherà il mutuo pari al valore del prezzo d’acquisto. Al contrario, se è il valore di perizia a decretare un sovrapprezzo d’acquisto, la banca eroga un mutuo pari al valore di perizia.
Per questo il valore di perizia può trasformarsi in uno strumento strategico per ottenere un mutuo oltre l’80%: basta che il richiedente proceda con una pre-perizia che stimi il valore dell’immobile maggiore rispetto al prezzo d’acquisto, e la banca che concede mutui sul solo valore di perizia, concederà un mutuo sulla base del valore maggiore. Puoi approfondire questo escamotage leggendo il nostro articolo qui.

Ovviamente non parliamo di una cosa così semplice da ottenere. E soprattutto, anche laddove la banca ti offra la possibilità di ottenerlo sul valore di perizia, non è detto che sia così conveniente per te. Su queste strategie è meglio essere sostenuti dal parere di un esperto che sappia dirti cosa fare. Sul nostro portale offriamo una prima consulenza gratuita per orientare i nostri lettori. Pertanto: vuoi sapere se conviene sottoscrivere un mutuo all’80% sul valore di perizia? Parlaci di te compilando il form, e riceverai un’osservazione direttamente dal nostro portale (è gratis!).

Tasso d’interesse per mutuo 100% con Cariparma

Vediamo alcune offerte del mutuo Cariparma – Crédit Agricole di questo 2022 con i relativi tassi d’interesse.

MUTUO CREDIT AGRICOLE 80%

Mutuo erogato fino all’80% del valore immobile.

ESEMPIO FISSO: mutuo di 120 mila euro per un valore immobile di 150 mila euro, con durata 20 anni.

  • TAN: 2.86%
  • TAEG: 13.1627%
  • RATA: 657.14 €

ESEMPIO VARIABILE: mutuo di 120 mila euro per un valore immobile di 150 mila euro, con durata 20 anni.

  • TAN: 0.761%
  • TAEG: 1.0296 %
  • RATA: 539.17€

MUTUO GIOVANI CONSAP 100%

Il finanziamento, finalizzato all’acquisto della prima casa, si rivolge a giovani tra i 18 e i 36 anni non compiuti al momento della firma. Se il mutuo è cointestato, entrambi gli intestatari devono essere under 36, eccettuate le coppie coniugate (o conviventi more uxorio) da almeno due anni. In questo caso, basta che almeno uno dei richiedenti abbia meno di 36 anni.

ESEMPIO VARIABILE: mutuo di 150 mila euro per un valore immobile di 150 mila euro, con durata 20 anni.

  • TAN: 0.806 %
  • TAEG: 1.1036 %
  • RATA: 676.94€

Il mutuo Cariparma 100% non ti soddisfa o desideri personalizzare il tuo mutuo?  scopri subito in quale banca richiedere il mutuo 100% e scarica preventivi gratuiti QUI.

Requisiti finanziari e parametri di valutazione

I requisiti per ottenere un mutuo in Cariparma – Crédite Agricole sono, sostanzialmente, le classiche caratteristiche richieste ad un potenziale mutuatario, ovvero:

  • età minima di 18 anni;
  • non essere segnalato come cattivo pagatore;
  • residenza in Italia;
  • ultime tre buste paga, ultimo CUD/730, documento d’identità e codice fiscale (ed eventualmente altri documenti più specifici richiesti dalla banca).

Discorso diverso, invece, riguarda quei richiedenti mutui che usufruiscono del Fondo Prima Casa. Come spiegato precedentemente, fino a qualche tempo fa era possibile ottenere in Cariparma un mutuo fino al 95% del valore dell’immobile attraverso la garanzia statale. 

Tale fondo è destinato ad una particolare categoria sociale o “soggetti prioritari” a cui Consap dà precedenza, quali:

  • giovani under 36 con contratto di lavoro atipico;
  • giovani coppie costituitesi da almeno due anni e con almeno un membro under 35;
  • conduttori di case popolari;
  • Isee inferiore a 30 mila euro;
  • famiglie monogenitoriali con figli a carico.

In seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19 e l’attuazione del decreto “Sostegni Bis” (qui l’articolo sul Recovery Plan), il governo italiano ha deciso che il Fondo Consap deve destinarsi in via eccezionale ai giovani under 36. Pertanto, fino a dicembre 2022, la garanzia statale può destinarsi a tutti i giovani mutuatari con un ISEE non superiore ai 40.000 euro annui. Puoi approfondire le agevolazioni previste sul nostro articolo qui.

Cariparma e CONSAP per mutui al 100%

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, attraverso la concessionaria Consap, stanzia un fondo destinato alle categorie sociali più deboli da un punto di vista finanziario. Giovani, giovani con contratti atipici, genitori singoli con figlio a carico o conduttori di una casa popolare costituiscono, per gli istituti del credito, soggetti con meno garanzie per ottenere un mutuo. Il Consap, funzionando come un assicuratore pubblico anche nel campo finanziario, offre garanzia statale a questi soggetti con copertura al 50% della quota capitale del mutuo.  Tale garanzia, tuttavia, è destinata ad immobili:

  • non superiori a 250.000 euro; 
  • non di lusso;
  • adibiti a prima casa.

Sperando di avervi fornito le informazioni che cercavate sull’argomento, termina qui il nostro articolo su Cariparma mutuo 100 %, il mutuo finanziabile per l’intero valore dell’immobile (o di perizia) che contraddistingue la gamma Crédite Agricole.
Come abbiamo visto, questa banca mette a disposizione diverse soluzioni per ottenere un mutuo oltre l’80% del valore dell’immobile. Un po’ la situazione pandemica, un po’ la capacità dell’istituto di progettare idee volte ad agevolare i propri clienti, ecco che per tutti i richiedenti mutuo che cercano un finanziamento coperto al 100% ci sono valide opportunità in Cariparma.
Come sempre, noi ci auguriamo che queste informazioni possano costituire il punto di partenza per una ricerca più concreta del vostro mutuo. Per questo, sul nostro portale è possibile ottenere una prima consulenza gratuita.  Si tratta di una prima osservazione sul vostro mutuo con dei suggerimenti che possano indirizzarvi verso la scelta migliore per voi: richiedere quel mutuo o rivolgersi ad un esperto per una consulenza ulteriore. Chiaramente, è a scelta vostra. Sappiamo bene che il periodo economico non è certo dei migliori, e l’idea di consultare un professionista si traduce spesso e sin da subito come una perdita di soldi. L’idea di un assaggio a titolo gratuito della consulenza nasce proprio da questo presupposto: far capire come risparmiare sul proprio mutuo a lungo termine attraverso un’analisi mirata sui reali problemi e la costruzione di una strategia che li trasformi in punti di forza. Scoprire, in altre parole, se richiedere un mutuo 100% significa abboccare ad un’offerta sconveniente oppure, al contrario, significa ottenere la casa dei sogni nel modo più vantaggioso possibile.

Salutiamo qui i nostri lettori, invitandoli a scriverci o lasciare un commento per qualsiasi dubbio o necessità. Siamo sempre più felici di ricevere opinioni o richieste d’aiuto per piccole e grandi questioni, e ancor di più soddisfatti nel saper orientare l’utente verso la soluzione. A presto!

Condividi questo articolo:

Cariparma mutuo 100% 2022: come richiederlo?

kiron mutui