Cariparma mutuo 100% 2021: come richiederlo?

Richiesta, tassi e possibilità per un mutuo al 100 per cento con Cariparma

Con l’articolo di oggi andremo a scoprire se e come ottenere con Cariparma un mutuo 100%.
Il Gruppo Cariparma – Crédit Agricole, da una prima vocazione territoriale nel parmense, è oggi una delle maggiori realtà bancarie in tutto il territorio italiano, dove ricopre circa undici regioni con le sue filiali e con le sue partnership.
Nell’ampia offerta di Crédit Agricole – Cariparma, il mutuo 100 per cento è uno dei prodotti più ricercati della gamma. Questo riflette, in parte, un problema piuttosto evidente nel mercato immobiliare: le persone scelgono di acquistare l casa nonostante manchi la liquidità iniziale per versare la caparra del mutuo, andando incontro alla maggiorazione dei tassi d’interesse da parte delle banche che cercano di ottenere sempre più garanzie.
Anni fa, con una crisi meno pressante, c’è stata una stagione più prolifera per i mutui cento per cento, che circolavano nel mercato finanziario in misura certamente maggiore rispetto ad oggi. Questo perché sono aumentati i casi di inadempienza da parte di mutuatari non più in grado di pagare le rate del mutuo. Al momento, dunque, le banche hanno sempre meno garanzie che il prestito torni indietro e per questo erogano mutui all’80%.
Esistono, tuttavia, alcuni istituti del credito che, innalzando lo Spread, consentono il mutuo 100. Cariparma ha consentito questa tipologia di mutuo in anni precedenti e in precise circostanze, che con questo articolo vogliamo illustrarvi nel dettaglio. Pertanto, andiamo a scoprire come richiedere in Cariparma un mutuo 100 %, se è possibile e chi può richiederlo, e quali sono i tassi d’interesse proposti da questo istituto.

Cariparma mutuo 100% 2021: si può?

Per chi cerca in Cariparma un mutuo 100% deve sapere che fino a qualche tempo fa Crédite Agricole consentiva a potenziali clienti di richiedere un mutuo oltre l’80 per cento del valore dell’immobile, ossia la soglia di capitale che le banche generalmente erogano con un contratto di mutuo. Questa possibilità, però, si poteva richiedere soltanto in due casi: attraverso il “Fondo prima casa” gestito da Consap, con cui ottenere un mutuo fino al 95% del valore dell’immobile; oppure aderendo alProgetto Abitare” con l’opportunità di ottenere il finanziamento fino al 100% del valore. Ad oggi, tuttavia, sembrerebbe che l’offerta Cariparma si sia aggiornata, e in vetrina non è presente l’offerta per un mutuo 100%.
Ciononostante, l’istituto consente mutui fino all’80% del valore dell’immobile posto a garanzia. Questo significa che, in realtà, un escamotage per ottenere il mutuo finanziato per l’intero valore dell’immobile c’è, e consiste nell’ottenere un mutuo all’80% del valore di perizia.
Di seguito, pertanto, riportiamo l’offerta del mutuo Cariparma di questo 2021 con i relativi tassi d’interesse per un mutuo stimato sul valore di perizia. Ma se è il mutuo interamente coperto dalla banca che stai cercando, scopri subito in quale banca richiedere il mutuo 100%.

Tasso d’interesse per mutuo 100% con Cariparma

Come accennato poc’anzi, attualmente non è possibile ottenere un mutuo 100 con Cariparma. Ora,  per chi è interessato ad ottenere un mutuo superiore all’80% in questo istituto c’è da sapere che, in realtà, un’opportunità c’è ed è racchiusa nel concetto del valore di perizia.
Quando una banca riceve una richiesta di mutuo, infatti, essa deve stabilire l’importo del mutuo e lo fa scegliendo il minore tra prezzo d’acquisto e valore di perizia. Ma che vuol dire? Significa, in sostanza, che la banca opta per il valore minore per erogare un prestito minore. Quindi se il prezzo d’acquisto è più basso del valore stimato dalla perizia, la banca erogherà il mutuo pari al valore del prezzo d’acquisto. Al contrario, se è il valore di perizia a decretare un sovrapprezzo d’acquisto, la banca eroga un mutuo pari al valore di perizia.
Dal punto di vista del mutuatario, il valore di perizia può trasformarsi in uno strumento per ottenere un mutuo oltre l’80%: basta che il richiedente proceda con una pre-perizia che stimi il valore dell’immobile maggiore rispetto al prezzo d’acquisto, e la banca che concede mutui sul solo valore di perizia, concederà un mutuo sulla base del valore maggiore. Facciamo un esempio: se un potenziale mutuatario volesse acquistare una casa di 150.000 euro, ma la perizia valutasse l’immobile di 200.000 euro, sarebbe possibile ottenere un prestito sul valore più alto, ossia un mutuo all’80% di 200.000 euro. In questo senso, l’offerta di Cariparma che riportiamo qui di seguito presenta la possibilità di mutuo sul solo valore di perizia.

MUTUO BASE  TASSO FISSO – CPI VITA

Il finanziamento, finalizzato all’acquisto di prima o seconda casa, prevede un importo minimo di 30.000 euro, restituibili attraverso un piano di rimborso dai 10 ai 30 anni e con il seguente Loan to Value all’80%:

  • fino a 10 anni: 0,85% 
  • fino a 15 anni: 0,93%
  • fino a 20 anni: 0,96% 
  • fino a 25 anni: 1,17% 
  • da 26 a 30 anni: 1,93%

Ma è così semplice ottenere un mutuo più alto attraverso la perizia? Come in ogni cosa, in realtà, c’è bisogno di un’attenta valutazione. Quella del mutuo basato sul solo valore di perizia è un’opportunità per ottenere un prestito più alto seppur calcolato all’80% per cento sulle carte, certo; ma non è detto che nella pratica sia così semplice da applicare, e, soprattutto, non è detto che sia realmente conveniente.
Il consiglio, in questo caso, è quello di lasciare questo strumento in mani esperte. Vuoi sapere se conviene sottoscrivere un mutuo all’80% sul valore di perizia? Parlaci di te compilando il form, e riceverai un consiglio dal portale (è gratis!).

Requisiti finanziari e parametri di valutazione

I requisiti per ottenere un mutuo in Cariparma – Crédite Agricole sono, sostanzialmente, le classiche caratteristiche richieste ad un potenziale mutuatario, ovvero:

  • età minima di 18 anni;
  • non essere segnalato come cattivo pagatore;
  • residenza in Italia;
  • ultime tre buste paga, ultimo CUD/730, documento d’identità e codice fiscale (ed eventualmente altri documenti più specifici richiesti dalla banca).

Discorso diverso, invece, riguarda quei richiedenti mutui che usufruiscono del Fondo Prima Casa. Come spiegato precedentemente, fino a qualche tempo fa era possibile ottenere in Cariparma un mutuo fino al 95% del valore dell’immobile attraverso la garanzia statale. 

Tale fondo è destinato ad una particolare categoria sociale o “soggetti prioritari” a cui Consap dà precedenza, quali:

  • giovani under 35 con contratto di lavoro atipico;
  • giovani coppie costituitesi da almeno due anni e con almeno un membro under 35;
  • conduttori di case popolari;
  • Isee inferiore a 30 mila euro;
  • famiglie monogenitoriali con figli a carico.

Al momento, tuttavia, non sembra esserci la possibilità di ottenere un mutuo Cariparma attraverso il Fondo Consap.

Cariparma e CONSAP per mutui al 100%

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, attraverso la concessionaria Consap, stanzia un fondo destinato alle categorie sociali più deboli da un punto di vista finanziario. Giovani, giovani con contratti atipici, genitori singoli con figlio a carico o conduttori di una casa popolare costituiscono, per gli istituti del credito, soggetti con meno garanzie per ottenere un mutuo.
Il Consap, funzionando come un assicuratore pubblico anche nel campo finanziario, offre garanzia statale a questi soggetti con copertura al 50% della quota capitale del mutuo.  Tale garanzia, tuttavia, è destinata ad immobili:

  • non superiori a 250.000 euro; 
  • non di lusso;
  • adibiti a prima casa.

Come precisato, però, attualmente Crédit Agricole non eroga mutui Consap al 100%. Se fino a qualche tempo fa era possibile per suddette categorie far richiesta in filiale Cariparma del fondo, oggi quest’opportunità non sembra pronunciarsi.
Ciononostante, non c’è da sconfortarsi. Possiamo aiutarti noi a cercare il tuo mutuo 100% gratuitamente. Grazie alla collaborazione con esperti del credito possiamo offrire al nostro lettore, volenteroso di descriverci la sua situazione in pochi passaggi, due grandi vantaggi: scoprire qual è la migliore banca con cui accendere il mutuo ed ottenere una prima consulenza gratis. Preferiamo che il lettore sia libero di leggere e di esprimersi senza impegno, ma che al contempo conosca il nostro portale e il potenziale che il nostro contributo può fornire al raggiungimento del suo successo. Pertanto, per chi lo volesse, abbiamo riassunto queste operazioni in un unico passaggio: per usufruire di questa opportunità unica di un consulto gratuito, è sufficiente compilare il modulo di richiesta, che facilita il lettore nella descrizione rapida della situazione e velocizza, al contempo, i nostri tempi di risposta.


Sperando di avervi fornito le informazioni che cercavate sull’argomento, termina qui il nostro articolo su Cariparma mutuo 100, il mutuo cento per cento finanziabile che un tempo contraddistingueva la gamma Crédite Agricole e che oggi non sembra confermarsi.
Fino a qualche tempo fa, come abbiamo visto, era possibile accendere un mutuo per il totale valore dell’immobile attraverso la garanzia Consap. Tuttavia, seppur oggi questo prodotto non è annoverato tra le offerte Cariparma, il mutuo 100 per cento è potenzialmente ottenibile puntando in questo istituto sui mutui erogati all’80% del solo valore di perizia.
Come sempre, speriamo che queste informazioni possano costituire il punto di partenza per una ricerca più concreta del vostro mutuo. Noi di simulatorimutuo, in questo senso, possiamo offrirvi aiuto concreto per risparmiare sul vostro mutuo e ottenere vantaggi dal mercato. Questo grazie ad un team di esperti alle nostre spalle, sempre disponibili per una prima consulenza gratuita.
Il periodo economico non è certo dei migliori, e l’idea di consultare un professionista si traduce spesso e sin da subito come una perdita di soldi. L’idea di un assaggio a titolo gratuito della consulenza nasce proprio da questo presupposto: far capire come risparmiare sul proprio mutuo a lungo termine attraverso un’analisi mirata sui reali problemi e la costruzione di una strategia che li trasformi in punti di forza. Scoprire, in altre parole, se richiedere un mutuo 100% significa abboccare ad un’offerta sconveniente oppure, al contrario, significa ottenere la casa dei sogni nel modo più vantaggioso possibile.

Salutiamo qui i nostri lettori, invitandoli a scriverci o lasciare un commento per qualsiasi dubbio o necessità. Siamo sempre più felici di ricevere opinioni o richieste d’aiuto per piccole e grandi questioni, e ancor di più soddisfatti nel saper orientare l’utente verso la soluzione. A presto!

Condividi questo articolo:

Cariparma mutuo 100% 2021: come richiederlo?

mutuo ipotecario per liquidità