Fondazione Carisap: Cassa di risparmio di Ascoli Piceno

Servizi, filiali, contatti e informazioni sulla fondazione Carisap

Carisap è un’ente bancaria con sede ad Ascoli Piceno che, dalla sua lontana costituzione nel 1842 ad oggi, ha visto l’affiancarsi di un organo no profit, con l’obiettivo di promuovere sostegno comunitario e contrasto all’emergenza sociale, accanto ai grandi investimenti finanziari. 

La fondazione Carisap è una realtà che opera ancora oggi, ed è considerata a tutti gli effetti la continuazione dell’Ente morale originaria che ha affiancato l’omonima società creditizia nella sua evoluzione storica. La mission è sempre la stessa: impegnare le risorse del territorio nello sviluppo economico e sociale. Quella della fondazione cassa di risparmio è una storia interessante, frutto di cambiamenti del sistema economico italiano, ma anche di forte sentimento solidale che non ha mai smesso di esistere, anzi, si è consolidato nel tempo. Conseguente a questa propulsione, è la totale separazione tra Carisap S.p.a. e fondazione Carisap avvenuta nel 2012. Mentre la prima, l’istituto del credito, è stata assorbita dal Gruppo Intesa SanPaolo, la fondazione bancaria è oggi una una realtà che lavora in autonomia, perseguendo i propri obiettivi socialmente utili.

È su quest’ultima parte della Cassa di risparmio di Ascoli Piceno che l’articolo di oggi si concentra. Una parte, quella della fondazione Carisap, che costituisce un modello di “rete sociale” per lo sviluppo culturale del territorio, e a cui dedichiamo una guida informativa: cos’è la Carisap, come si è evoluta, quali sono i servizi offerti in ambito di sviluppo sociale, e quali sono eventuali recapiti e filiali Carisap per mettercisi in contatto.

Carisap: cos’è?

Carisap è una fondazione bancaria e come tale si impegna nel sussidio orizzontale all’interno della comunità di appartenenza. Questo significa che la cassa di risparmio s’impegna nel favorire attività con finalità civiche e sociali d’interesse generale per i cittadini.

La fondazione muove i suoi primi passi nel sottosuolo sociale, raccoglie bisogni e idee all’interno del territorio, e ascolta le persone e le sempre nuove necessità.
Il punto di partenza della Carisap è, pertanto, quello di conoscere la propria comunità per restituirle non solo assistenza, ma un vero e proprio organismo in grado di accrescerla. L’obiettivo correlato è infatti quello di avvicinarla alle risorse politiche ed economiche necessarie per una costante evoluzione.
In qualità di fondazione bancaria, Carisap non ha finalità di lucro. Come recita la Costituzione (art. 118 comma 4), la fondazione cassa di risparmio investe in scopi collettivi. Si tratta di un investimento che se non lucra all’interno del sistema finanziario, guadagna in termini sociali.
Il patrimonio Carisap è investito in progetti di respiro comunitario, volti a favorire economia, arte e cultura del territorio, coinvolgendo anche le fasce sociali più deboli. Se le parti comunicano tra di loro, l’organismo funziona; e se l’organismo funziona, genera vitalità nell’economia locale.

Come è evidente, il lavoro della fondazione è conoscenza profonda del territorio. Il bene collettivo parte dai cittadini e da essi ritorna. La potenza della Carisap sta nella capacità di creare reti sindacali e rapporti societari di ogni genere, che possono costruire insieme una struttura solida e innovativa per il bene sociale. La parola d’ordine è “sviluppo”. Basta che un progetto culturale o urbano – di qualsiasi natura esso sia – suoni promettente per lo sviluppo comunitario, e la Carisap è pronta ad investire parte di quel patrimonio in nuove idee.

Fondazioni bancarie come Carisap non muovono da sole in questo lungo processo di rivalutazione del territorio, ma aderiscono alla Carta delle Fondazioni, un documento che ne stabilisce i principi e, al contempo, ne coordina il lavoro.

Servizi e funzionalità della fondazione Carisap

La fondazione Carisap mette a disposizione il proprio patrimonio per lo sviluppo comunitario. Tutto il lavoro svolto è no profit: il guadagno è nella promozione economica e sociale del territorio che, se adeguatamente investita, genera welfare e benessere al servizio di tutti.

carisapParte della fondazione cassa di risparmio è investita in aiuti previdenziali e beneficenza. Questo significa che, accanto al servizio creditizio con scopo di lucro svolto dalla S.p.a, la fondazione Carisap sostiene le fasce più deboli della popolazione, mirando al contrasto alla povertà e al supporto ad anziani e disabili. Non solo solidarietà, ma i servizi Carisap concentrano le proprie risorse nella costruzione di ponti tra la società e i cittadini per mezzo di sempre nuovi strumenti al passo con i tempi. In estrema sintesi, i servizi Carisap nel sociale riguardano le seguenti macro aree:

  • crescita giovanile;
  • educazione, istruzione, formazione;
  • volontariato e beneficenza;
  • beni culturali, agroalimentare, ambiente, turismo, tecnologia.

Quelli che seguono sono alcuni esempi dei progetti promossi dalla fondazione Carisap.

Il raccoglitore dei servizi Carisap, se vogliamo, è il Piano Pluriennale che viene costantemente aggiornato e revisionato per supportare lo sviluppo comunitario. Coprendo le diverse macro aree su cui la fondazione Carisap si concentra, il piano è il documento di partenza per gli investimenti nello sviluppo lavorativo a livello comunitario. L’obiettivo è ridurre le distanze tra domanda e offerta nel settore culturale, turistico ed enogastronomico del territorio, con l’inserimento lavorativo delle persone.

Un servizio Carisap nel sociale è il progetto Polo accoglienza e solidarietà. Il PAS è una “casa” aperta dove trovare un ambulatorio gratuito, una mensa, uno sportello d’ascolto con servizi di volontariato annessi. L’obiettivo è quello di non lasciare da sole le persone più vulnerabili, bensì stimolare il sentimento di solidarietà e inserimento lavorativo per chi è più in difficoltà.

Guardando al passato, un grande esempio di sviluppo giovanile è stato dato dal Social Innovation Agenda italiana, un bando presentato nel 2013 e dedicato ai giovani sotto i trent’anni d’età. L’obiettivo era quello di eleggere la migliore delle proposte risolutive per temi emergenti come scuola, sicurezza, architettura sostenibile e welfare. Come si può notare, l’idea di sviluppo della fondazione Carisap non solo mira a smuovere i giovani, ma a dare voce e corpo alle loro idee con l’obiettivo di portare avanti il progresso economico e sociale.

Del 2017 è l’inaugurazione di Bottega terzo settore, un esempio di come la fondazione cassa di risparmio Carisap può dare vita ad associazioni dinamiche all’interno del territorio. Come suggerisce il nome, l’obiettivo di questa associazione è il “terzo settore” ovvero progetti d’utilità civica e sociale.
La Bottega è innanzitutto uno spazio attrezzato per il co-working, dove discutere e costruire nel concreto i progetti. Ma è anche e soprattutto un luogo dove incontrare persone e nuove tecnologie, conoscere la comunità e coltivare insieme le idee per il futuro.

Sede, contatti, orari e numero di telefono Carisap

La Carisap è aperta al pubblico dal lunedì al venerdì, in orario mattutino dalle 10.30 alle 13.00, e in orario pomeridiano dalle 15.00 alle 16.30. È possibile contattare il personale ai seguenti recapiti:

Sul sito web è possibile inviare una semplice richiesta di contatto con compilazione del form. In alternativa, si può contattare la segreteria ai seguenti numeri telefonici:

Emidio Piccinini (coordinatore segreteria)

Leonora Capretti

Andrea Barla 

Quelli che seguono sono invece i due indirizzi della Carisap:

  • sede legale: Corso Mazzini, 190 – 63100 Ascoli Piceno;
  • sede amministrativa: Corso Trento e Trieste, 18 – 63100 Ascoli Piceno.

Data l’emergenza sanitaria da covid-19 è obbligatorio, per chi vuole recarsi in sede, prendere un appuntamento con la segreteria.

La storia e la fondazione della cassa di risparmio di Ascoli Piceno…

Carisap è l’acronimo di Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, ed è un istituto del credito fondato nel 1842 nell’omonima città marchigiana. 

Per diversi anni, la Carisap è stata un ente pubblico: in qualità di cassa di risparmio, Carisap si è dapprincipio occupata di piccoli investimenti in titoli statali ed erogazione del credito, e soprattutto di aiuto sociale. Nella sua logica esistenziale, la “cassa di risparmio” prevede un contributo previdenziale per il pubblico. Per questo motivo la Carisap S.p.a. viene da subito affiancata da un’Ente morale.

Nel 1992, l’Ente morale si separa dall’istituto del credito. In altre parole, la Carisap S.p.a. diventa il settore bancario con finalità creditizia e di lucro; la Fondazione Carisap, invece, porta avanti il principio sociale della vecchia Ente morale, affiancando la comunità con attività di previdenza e beneficenza. Ma questa scissione è un passaggio storico nella normativa economica italiana. 

Nel 1990 viene firmata la Legge Amato (n. 218), per cui, nel nuovo sistema bancario, le casse di risparmio sono chiamate a scorporarsi all’interno dello stesso organismo, in due componenti. Da un lato la parte lucrativa della cassa di risparmio come S.p.a., dall’altro lato la parte benefica della fondazione cassa di risparmio come no profit. E sempre a partire degli anni novanta, la fondazione cassa di risparmio è rappresentata da ACRI (Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio).

Nel tempo, l’impegno della fondazione Carisap si è acuito fortemente fino a consolidare nuovi principi sociali. Già all’alba del nuovo millennio, il supporto di Carisap si è specializzato nello sviluppo economico, culturale e sociale della comunità, promuovendo progetti e investendo il patrimonio nel sociale.

Soltanto nel 2012 la fondazione cassa di risparmio diventa autonoma dalla Società per azioni dell’omonima banca, ormai parte del Gruppo Intesa SanPaolo.


Al termine della guida Carisap, la fondazione cassa di risparmio con sede ad Ascoli Piceno, ci auguriamo che la lettura sia stata una concisa ed esauriente raccolta di informazioni utili a chi, curioso o bisognoso, si è messo alla ricerca di questa fondazione.
L’approfondimento su Carisap non solo è un contributo per la nascita di nuovi progetti, ma è anche e soprattutto una finestra su realtà spesso subordinate. Conoscere la rete sociale all’interno del proprio territorio, e gli investimenti che fondazioni come Carisap sono disposti a concedere, è un’opportunità per i cittadini di incontrare supporto economico e sociale utile per la costruzione del proprio futuro e di una migliore convivenza civica.
Una società che comunica è una società del benessere: l’obiettivo comune è quello di investire nei cittadini, per i cittadini. E il merito che va a questi organismi no profit, è quello di fornire le risorse del territorio a chi il territorio lo vive, incontrando spesso difficoltà. Si tratta di un lavoro capillare, complesso, ma che può dar vita a molte iniziative interessanti.

Noi di Simulatorimutuo lasciamo come sempre uno spazio aperto al dialogo: siamo ben lieti di leggere opinioni e riflessioni sull’argomento. Per questo invitiamo i lettori a lasciare un commento in fondo all’articolo, oppure a contattarci via email per qualsiasi necessità.

Condividi questo articolo:

Fondazione Carisap: Cassa di risparmio di Ascoli Piceno

mutuo ipotecario per liquidità