Mutuo Last Minute: il mutuo green di BPM

Informazioni e consigli per la richiesta di un mutuo last minute con Banco Popolare.

Avete mai sentito parlare del mutuo last minute? Già, proprio come per le offerte di volo più economiche sembrerebbe esistere un corrispettivo anche nel mondo dei mutui. Ma che cosa significa? ed è realmente così?

Bisogna immaginare che dal 2008 ad oggi l’economia ha subito un drastico tracollo, specie in Italia dove, tra precariato e salari minimi, per le persone è diventato sempre più difficile acquistare casa. Non solo, ma tra i più impavidi che non hanno avuto paura delle circostanze e hanno comunque fatto richiesta di credito, c’è chi si è sentito dire che non vi erano garanzie a sufficienza per ottenerlo. Insomma, quello che è certo è che questa situazione che ci trasciniamo ormai da un po’ ha finito col bloccare il mercato immobiliare. Una delle soluzioni più interessanti e che ha avuto parecchio riscontro nel 2015 è stato il mutuo last minute: offerte con tassi al di sotto della media che somigliano a dei veri e propri mutui “in saldo”.
Nel tempo molte cose sono cambiate e tanti sono stati gli imprevisti che hanno sorpreso banche e mercati, a cominciare dalla pandemia. Ed oggi, dove lo scenario è totalmente cambiato, è giusto chiarire che non ci rivolgiamo tanto a quella tendenza, quanto piuttosto alle nuove offerte di mutuo a tassi scontati come il Mutuo Last Minute Green di BPM.

Quello che vogliamo approfondire in questo articolo è questo: che cosa si intende per mutuo last minute, quando e come richiederlo, e quali sono i suoi vantaggi.  Scopriamolo insieme, andando a vedere da vicino l’offerta Banco BPM per un mutuo Last Minute Green a tasso fisso.

Mutuo Last Minute Green di BPM: cos’è?

Il mutuo last minute suggerisce l’idea di un mutuo “in svendita”, cioè che presenta dei tassi d’interesse al di sotto della media e che dunque risulta più appetibile e al contempo accessibile al vasto pubblico. Figlio di una strategia ben precisa quanto lontana, il mutuo last minute nasce anni fa come la possibilità per un mutuatario di accendere un mutuo, congelando un tasso super conveniente.

Di questi mutui se ne parlava molto tra il 2015 e il 2018 in seguito al “Quantitative easing” di Mario Draghi, al tempo banchiere della BCE, e del suo famigerato slogan Whatever it takes, che introdusse una certa liquidità con alleggerimento del costo del denaro nei mercati europei, determinando anche nel mondo prestiti e mutui delle cosiddette “offerte last minute”.
Chi avrebbe immaginato che pochi anni dopo sarebbe arrivata una pandemia e gli stessi attori sarebbero tornati ad intervenire sulla nostra economia. Diciamo che quello che ci si aspettava era un’inversione di tendenza a partire dal 2018, con un ritorno a tassi Euribor sopra lo zero  ed Eurirs sopra l’1,5% entro il 2023.

Il 2020 ci ha insegnato che niente è davvero così prevedibile e che il potere dell’uomo è nullo in confronto a quello della natura. Nel mondo dei finanziamenti, abbiamo assistito a diversi interventi atti a risollevare le sorti di un mercato al collasso. Parliamo dell’Italia in primis, ma chiaramente si tratta di un problema europeo quanto mondiale, destinato a modificare un’altra volta gli assetti dell’economia internazionale, e di riflesso anche quello dei finanziamenti. Ma cosa ne è dei mutui last minute oggi?

Diciamo che Banco BPM ha ritirato fuori nel 2021 quest’etichetta sotto l’aspetto del green, confermando sostanzialmente due tendenze. La prima, riguarda l’abbassamento dei tassi d’interesse bancari per favorire la ripresa economica e finanziaria del Paese, incentivando l’accesso al mutuo. E ciò lo si può riscontrare dai tassi d’interesse che troviamo nei preventivi gratuiti di questo periodo, dove si regista un ribasso come non si vedeva da tempo. La seconda riguarda la svolta ecologica che stanno prendendo gli istituto bancari per contrastare l’impatto ambientale. Parliamo di mutui dal cosiddetto “fattore green” con il fisso sotto l’1,5%.

Eccoci dunque alla nostra risposta sul mutuo last minute 2021. Stiamo parlando dell’offerta BPM del “Mutuo Tasso Fisso Last Minute Green” che propone un compromesso al cliente: se ti impegni nella riqualificazione energetica e dunque nella riduzione dell’impatto ambientale sottoscrivendo un mutuo green, hai diritto ad uno sconto sul tasso. Come?  Effettuando in qualsiasi momento interventi di efficientamento energetico sul tuo immobile, puoi scegliere tra due opzioni:

  • ridurre i consumi di almeno un 30%;
  • aumentare di due classi la valutazione energetica di casa.

Vediamo quali sono i tassi attuali e le sue caratteristiche.

Mutuo Last Minute BPM 2021: tassi e caratteristiche

Come accennato, il mutuo Last minute e green di Banco Popolare ti offre uno sconto sul tasso fisso se ti impegni nell’efficienza energetica del tuo immobile. Si tratta di una soluzione applicabile all’acquisto della prima o seconda casa, ma anche se devi ristrutturare insieme all’acquisto. Ricapitoliamo qui di seguito le caratteristiche e i tassi d’interesse di quest’offerta.

Finalità: acquisto prima e seconda casa, acquisto più ristrutturazione, costruzione
Tipologia: tasso fisso
Durata: 10-30 anni
Importo minimo: 30 mila euro
Importo massimo: 80% del minore tra prezzo di acquisto e valore di perizia
Erogazione: all’iscrizione ipotecaria
Iscrizione ipotecaria: 150% del capitale erogato
Garanzia richiesta: ipoteca di 1° grado sull’immobile
Istruttoria: 1% sull’importo erogato (minimo mille euro).
Perizia: 320 euro
Imposta sostitutiva: 306,70 euro
Polizza scoppio/incendio: 2.680 euro

LTV max 70%
fino a 10 anni: 0,55%
fino a 15 anni: 0,45%
fino a 20 anni: 0,35%
fino a 25 anni: 0,45%
fino a 30 anni: 0,55%

LTV 80%
fino a 10 anni: 0,75%
fino a 15 anni: 0,60%
fino a 20 anni: 0,55%
fino a 25 anni: 0,65%
fino a 30 anni: 0,80%

-> ESEMPIO

Mutuo di 140 mila euro per un immobile da 220 mila euro, con durata 25 anni ed età del richiedente 35 anni:

TAEG: 0,98%
Rata: 514,42 euro

(Dati aggiornati all’8/11/2021)

Vuoi personalizzare il tuo esempio? clicca qui e scarica un preventivo gratuito della tua rata last minute green con BMP.

Richiesta e documenti

Per richiedere il mutuo Last Minute di BPM è necessario presentare domanda alla banca con allegati:

  • documento di identità e codice fiscale;
  • documenti reddituali (ultime due buste paga, ultima dichiarazione dei redditi ed eventuali altre rendite, ad esempio, gli affitti);
  • eventuali documenti di altri prestiti che dimostrano che il richiedente è già garante di finanziamenti ancora accesi.

La velocità di erogazione del mutuo “last minute”

Spendiamo due parole sui tempi di erogazione del mutuo last minute, considerando quanto detto nel primo paragrafo sulla differenza tra ieri e oggi circa questo prodotto.
Il motivo del nostro approfondimento storico sul prestito last minute ci è risultato obbligatorio considerando le diverse sovrapposizioni di significato che si tendono a creare tra i mutui last minute di qualche anno fa, l’offerta di mutuo BPM e il concetto in sé e per sé “dell’ultimo minuto”.

Se qualche anno fa conlast minute” intendevamo mutui con svalutazione di tassi di interesse in seguito ad una manovra paneuropea di quantitative easing, oggi con Mutuo Last Minute ci riferiamo all’offerta specifica di BPM che sì, fa sconti sul tasso di interesse, ma solo se il contratto rispetta il green factor. Infine, chiariamo che la dicitura last minute non ha niente a che vedere con la velocità di erogazione del mutuo: il last minute continua a fare riferimento al tasso scontato, laddove il mutuo è “ecologico”. Almeno in BPM.

Pertanto, è opportuno parlare di tempi di erogazione per un mutuo Tasso Fisso Last Minute Green che possono variare dai 30 giorni fino ai 4 mesi, nei casi più particolari.
Diciamo che di norma, ci vogliono almeno 15 giorni per ottenere una risposta positiva o negativa dalla banca (anche più di 30 se si tratta di mutui Consap a garanzia statale). Caso diverso, invece, se si procede con l’ottenimento del credito mediante erogazione SAL. In questo caso, trattandosi di Stato di Avanzamento dei Lavori, il mutuo viene erogato in più tranche, suddivise generalmente in un arco di 24 mesi e ognuna corrisposta a step lavorativo concluso.

Mutuo Last minute Tasso Fisso: conviene?

Chiediamoci, infine, se conviene sottoscrivere questo Mutuo Last Minute. Fermo restando che ogni caso va valutato singolarmente e che niente è generalizzabile nel mondo dei finanziamenti, stipulare un mutuo a “tassi scontati” conviene quasi sempre, ma occhio ad interessi nascosti. Infatti, sebbene questa tipologia di mutuo nasce con l’idea di incentivare l’acquisto immobiliare – nel nostro caso specifico l’acquisto green -, nei contratti potrebbero essere previste diciture che in qualche modo vanno a contrastare un reale risparmio.
Questo lo suggeriamo per qualsiasi tipologia di mutui, non solo last minute. Per quanto riguarda il Mutuo Last Minute Tasso Fisso di BPM, invece, diverse recensioni lo conformerebbero come conveniente, almeno per il momento, specie con gli incentivi statali per i giovani under 36.

Infine, vogliamo spendere due parole per tutti quegli utenti che sono capitati qui pensando di trovare nel mutuo last minute la soluzione al rischio di perdere l’immobile causa “tempistiche” lente. Come sapranno alcuni dei nostri lettori, quando si fa una proposta di acquisto e viene accettata, si stabilisce una data massima per procedere con il rogito. Tuttavia, nei casi in cui la proposta di acquisto non è vincolata all’esito positivo, si rischia di perdere l’anticipo versato come “patto d’acquisto”. Questo fattore è molto importante, e seppur il mutuo last minute non è la soluzione, vogliamo fornire al nostro lettore due suggerimenti.

Il primo, qualora non avessi ancora richiesto il mutuo, valuta la lettera di valutazione reddituale “1-2-3 mutuo” di BPM. Si tratta di una lettera di concedibilità in cui la banca calcola quanto è disposta a darti in base al tuo reddito, per poi restituirti un budget realistico con cui cercare casa. Questa lettera dura 150 giorni e ti fornisce maggiore sicurezza sul tuo mutuo, facendoti risparmiare tempo. (Per approfondire questo argomento, leggi il nostro articolo sul voucher mutuo).

Il secondo, che riguarda coloro i quali hanno già proceduto alla richiesta e si ritrovano in questa spiacevole situazione, è quello di richiedere tempestivamente una consulenza, per non rischiare di perdere l’anticipo sul mutuo. Si tratta di cifre che vanno dai 10 ai 20 mila euro, e che di certo nessuno vorrebbe perdere a causa di queste incongruenze. Sul nostro portale puoi richiedere una prima consulenza gratuita sul tuo mutuo in cui ti forniamo il nostro punto di vista sulla tua situazione. Puoi richiederla, compilando questo form e spiegandoci la natura del problema.

In seguito, se desideri richiedere una consulenza più approfondita, sarai tu a dircelo liberamente se, quando e come vuoi, indipendentemente dalla “prova” gratuita. Ad ogni modo, ti affideremmo a consulenti esperti e iscritti all’albo professionale OAM. 

Simulazione per Mutuo Last Minute

In conclusione al nostro articolo, vogliamo ricordare al nostro lettore la possibilità di simulare gratuitamente la rata del suo Mutuo Last Minute. Come? semplicemente, usando la praticità dei simulatori come soluzione “fai da te” per scoprire quanto pagheresti, richiedendo questo mutuo.
Infatti, grazie ad un preciso inserimento dati, puoi ottenere il tuo mutuo simulato e aggiornato ai tassi attuali. -> SIMULA LA RATA ADESSO DA QUI

Ti basterà inserire: 

  • Tipologia del tasso;
  • Valore della casa;
  • Importo del mutuo;
  • Durata;
  • Dati dell’immobile;
  • Dati del mutuatario.

Eccoci al termine di questo approfondimento dedicato al Mutuo Last Minute di BPM, sperando di avervi fornito le informazioni che cercavate su questo prodotto che crea legittimi fraintendimenti con quanto si può immaginare da un mutuo last minute.
Infatti, come abbiamo visto, qualche anno fa si è assistito alla messa in circolazione di mutui last minute, mutui cioè con tassi scontati la cui diminuzione era dovuta ad una manovra bancaria dal respiro paneuropeo di abbassamento dei costi e inserimento di liquidità nel mercato. Oggi, con mutuo last minute, si intende perlopiù offerte bancarie tipo quella di Banco Popolare, che nello specifico è declinata ai mutui green.

Noi di Simulatori Mutuo restiamo a disposizione di tutti i nostri utenti: potete scriverci per qualsiasi curiosità e in alternativa potete sempre lasciare un commento sotto il nostro articolo. La vostra opinione personale sul Mutuo Last Minute potrebbe aiutare un altro utente indeciso se sottoscriverlo o meno, oltre che migliorare i nostri contenuti. A presto! 

Condividi questo articolo:

Mutuo Last Minute: il mutuo green di BPM

numero verde unicredit mutuo
mutuo last minute